La Famiglia per accogliere il progetto dell’Anima


Ciò che viviamo e che comprendiamo rispetto alla nostra vita attuale in realtà è paragonabile a ciò che cogliamo nella sola punta di un iceberg, che nella sua globalità ha una struttura molto più complessa, non visibile perché celata dalla profondità dell’Acqua. 
In ogni momento  siamo in risonanza  con ciò che hanno vissuto i nostri genitori, i nostri nonni e i nostri antenati, perché  così come nel DNA riceviamo in eredità un patrimonio genetico, responsabile della trasmissione dei carattere fisici e somatici,  abbiamo una memoria psicogenetica, ancestrale e vibrazionale, nella quale sono codificati tutti i traumi vissuti da tutto ciò che è stato prima di noi, nella nostra attuale vita fisica.
Non è sufficiente  curare le ferite dell’infanzia se non armonizziamo anche le tematiche ancestrali disturbate nella nostra memoria psicogenetica e vibrazionale.

Nella Famiglia il tema dell’Anima ha la piena possibilità di manifestarsi: nel rapporto con il nostro compagno e nell’interazione con i nostri Figli  attraiamo quelle esperienze nelle quali riviviamo le emozioni non ancora trasmutate ed ereditate nel campo vibrazionale relativo alla nostra memoria ancestrale  e riviviamo quei ruoli acquisiti nella nostra famiglia d’origine.  
Il sentimento d’Amore che permette a uomo e donna  di  riconoscersi Uno nei loro Figli è espressione del progetto di due Anime che si attraggono per armonizzare  le comuni ferite ancestrali  e per aprirsi a quel cammino evolutivo che,  attraverso l’Esperienza nella materia, permetterà loro di riconoscersi  nel piano dello Spirito nella loro Identità Divina, nell’Amore eterno ed infinito che da sempre E’ .
Nella relazione di coppia che vive la sua Espansione nella Famiglia, accogliamo il progetto dell’Anima che esprime la necessità della materia di ritrovare la sua Unità nello  Spirito.
Insieme, uomo e donna,  hanno  la possibilità di trasmutare l’antico dolore che da sempre accompagna l’uomo nella sua Esperienza nella solo dimensione materiale.
E’ soprattutto nel  rapporto uomo-donna che abbiamo la possibilità di imparare ad accogliere e superare tutti quei limiti che ogni essere umano vive a causa della sua condizione di materia scissa dallo Spirito,  in cui tutto appare separato e in cui si sono  generate tutte quelle tragedie che l’Umanità ha conosciuto e conosce in tutti i ruoli emersi nelle varie opposizioni.


Quando comprendiamo che tutto ciò che stiamo vivendo è necessario per vivere la piena consapevolezza di ciò che siamo, possiamo vivere  la capacità di accogliere noi e ogni altro noi, in ogni nuovo passo che ci porta nelle vita, in ogni direzione possibile,  attingendo ogni giorno alla Fonte inesauribile della Luce che ci guida.


L’innamoramento può consolidarsi nell’Amore quando l’uomo e la donna accettano di essere l’uno nei confronti dell’altro lo specchio attraverso il quale diventano visibili quei limiti che l’Anima ha ancora bisogno di superare lasciando  i confini dell'ego, riconoscendo l'altro come una parte di sé e  vivendo  la sua Espansione  nel piano dello Spirito.
La Coppia diviene Famiglia quando accetta di superare ogni tipo di conflittualità che si genera nella necessità evolutiva che avviene attraverso la profonda trasformazione di quell’attrazione iniziale vissuta nella fase dell’innamoramento
I Figli sono la manifestazione nel piano fisico di quella progettualità che unisce i due che diventano una sola carne e una sola Anima, quando sono pronti a vivere la loro profonda  guarigione.

E' necessario che uomo e donna  curino innanzitutto le ferite nate nella relazione vissuta con i propri genitori che sono le figure primarie di riferimento.
Quando non ci sentiamo amati nella nostra infanzia, riportiamo la nostra ferita nelle dinamiche di coppia e proiettiamo nei confronti del nostro partner le nostre aspettative deluse.
Molto spesso viviamo ancora nel pensiero magico che l’altro possa compensare il nostro bisogno d’amore.
In realtà nessuno può amarci se noi non troviamo questo amore in noi stessi.

Anche l’amore che è espressione della gioia, della pienezza, della voglia di condividere, è un tipo di energia, con una sua frequenza specifica  e solo quando noi siamo già sintonizzati in questa frequenza, attraiamo una frequenza simile, viviamo infatti la risonanza con ciò che già ci appartiene.
Uomo e donna sono i due aspetti separati  nella materia, che si attraggono e vivono nella loro necessità evolutiva  l’Esperienza dell’opposizione, per accogliere e riconoscere  quei limiti che sono ancora ostacolo all’Espansione dell’Amore nell’Unità delle loro Anime e per tutti sulla Terra.

La coppia  diventa Famiglia vivendo  quella  realtà dell’AMORE  in cui possiamo accogliere in noi ogni altra creatura, riconoscendone la medesima Matrice divina.
Qualunque sia la condizione che stiamo vivendo nella materia, anche nei momenti di forte crisi della coppia nella Famiglia, è in ogni caso possibile vivere il Progetto nell’Unità quando almeno uno dei due genitori  rimane saldo nella Fiducia, mentre si attiva per accogliere quei bisogni profondi che ancora attendono… .
L’Amore che  unisce uomo e donna nella coppia è sacro nel nome dei loro Figli.  
Solo i tempi diversi e necessari al cammino nell’evoluzione individuale spesso non  permettono all’uomo e alla sua compagna di condividerlo   nella vita materiale ed è per questo che molte coppie arrivano alla difficile scelta della separazione


Chiedo Per Dono affinché uomo e donna nella coppia in ogni Famiglia possano riconoscersi Unità nel cammino evolutivo della loro Anime

Grazie per tutte le volte in cui rimanendo nella Connessione superiamo i momenti più difficìli nella nostra vita

Copaiva, Falcon Peregrinum, Pneumococcinum, Kali phosphoricum, Muriaticum Acidum, Urica urens
Salmo 118
Archetipo 5 E' Lodare
Archetipo 20 Res Perfezionare

Mantra 12 giugno 2024                                                                                                                         Grazie perchè la nostra Fiducia nell'incessante trasmutazione può creare il Miracolo

Mantra 31 Dicembre 2024                                                                                                                        Grazie per tutto ciò che accogliamo nel nuovo senza più cadere nelle restimolazioni del passato.  Grazie perché così rinasciamo nella nostra GUARIGIONE, LUCE, PUREZZA, INNOCENZA, GIOIA, IMMORTALITÀ, FIDUCIA, GRATITUDINE, AMORE INCONDIZIONATO, DIO VIVENTE in noi"

 

 

E' possibile armonizzare la coppia anche quando uno solo dei due partners si attiva.
Con la Medicina della Luce lamedicinadellaluce.blogspot.com si possono risanare le ferite ancestrali responsabili di tutti i problemi che emergono nella coppia o nella relazione con i figli, sempre specchio di quanto va armonizzato...
Insieme al lavoro quotidiano che viene fatto a distanza per armonizzare il campo relazionale, è opportuno migliorare la capacità di comunicare in modo efficace i reciproci bisogni attraverso due incontri mensili, anche con un solo componente della Famiglia...
Se volete iniziare un lavoro per la vostra coppia o per la vostra famiglia contattatemi whatsapp  al 3491111327

Commenti

Post popolari in questo blog

Contatti

Rinascere

Perchè condividere...?