Vita dopo vita ...

 Si chiama messaggio base,  il pensiero che si costruisce in risposta all’esperienza dell’infanzia nella quale riviviamo il  trauma ancestrale, cioè il.sentire  ereditato.                                                                                     

Vediamo alcuni messaggi base interiorizzati in seguito alla memoria vibrazionale relativa all’abbandono

Non sono amato      -       Non mi merito amore    -    Non c’è posto per me nella vita

e vediamo ora come, già nella nostra primissima infanzia, possiamo rivivere l’esperienza dell’abbandono replicando il trauma legato alla nostra memoria ancestrale.

Pensiamo per es. al bambino che piange affamato nella culla perché alla mamma è stato imposto l’allattamento a orari fissi. O ancora al senso di abbandono vissuto  per le esigenze di lavoro dei genitori  che hanno reso necessario un inserimento  prematuro all’asilo…                                        Tali messaggi diventano  un filtro attraverso il quale leggiamo  gli eventi della nostra vita.                                                                            

L’interpretazione di queste esperienze ci porterà  a formulare un giudizio nei confronti di chi ci è vicino.                                                                  

Nel momento in cui ci sentiremo trascurati  per es. dal nostro partner  penseremo    Non mi ama   -    Mi tradisce   e attribuiremo  a lui  la responsabilità della nostra sofferenza, non comprendendo che tale sentire ci appartiene, al punto da portarci a ricreare la situazione dell'abbandono.   A questo punto ci percepiremo come vittime e creeremo dei persecutori perchè leggeremo la realtà secondo il pensiero dialettico bene/male. 

Il mondo che attualmente  stiamo creando è il risultato di ciò che la nostra mente sceglie e dipende dallo stato emotivo che viviamo. In ogni momento possiamo scegliere il livello dimensionale rispetto al quale vogliamo sintonizzarci in base

1) allo spazio che diamo a certe emozioni,                                                                 

2) all’atteggiamento di giudizio rispetto a ciò che noi interpretiamo come   male                                                                                                        3) alla separazione che creiamo quando dividiamo nel nostro pensiero la realtà in bene e   male                                                                                       4) al modo in cui interagiamo in risposta a ciò che stiamo vivendo



                    
La paura più grande è quella di essere abbandonati
Ciò che ci permette di superare questa paura è sentire l’Amore in noi
Per evolvere non dobbiamo più attribuire agli altri la responsabilità della nostra felicità, ma diventare artefici di ciò che possiamo vivere nell’Amore.

In realtà siamo sempre co-creatori della realtà che viviamo, anche le esperienze  negative che  attraiamo, dipendono sempre da come noi siamo sintonizzati e non solo da cosa pensiamo.                                              
Vita dopo vita ricadiamo nella trappola del dolore che possiamo così ricreare all’infinito. Continuiamo ad attrarre il medesimo evento perché il nostro campo vibrazionale è sintonizzato su quella frequenza, ma nella nostra percezione della realtà, siamo abituati a cercare fuori di noi la responsabilità della nostra sofferenza. 

C’è quindi un sentire che ereditiamo, come un codice nel nostro DNA, e c’è anche un sentire che alimentiamo con il nostro pensiero.

Tutto ciò che viviamo emotivamente è caratterizzato da una frequenza vibrazionale che condiziona fortemente  il vissuto emotivo, il sentire, che sperimentiamo nella nostra vita.   Tutto ciò che ognuno di noi vive e prova emotivamente viene “sentito” da ogni altro individuo perché il Campo, che ci contiene e nel quale siamo tutti collegati, registra e trasmette la qualità delle nostre emozioni in impulsi vibrazionali assolutamente percepibili aldilà della nostra intenzione e consapevolezza.


Possiamo portare un importante cambiamento nella nostra crescita e contribuire a sostenere il bisogno collettivo, attraverso la trasmutazione


Trasmutare significa riportare tutto ciò che è buio nella sua dimensione di Luce.
Significa non interagire con ciò che abbiamo attratto nel buio, non cadere nella tentazione di vedere noi e il nostro persecutore  solo come opposti separati.

Questo ci permette di essere sintonizzati con il bisogno della Terra Madre che sta lottando per affermarsi nella V dimensione insieme a tutte le sue creature.

 

  Mi dispiace per ogni forma di abuso nei confronti della natura e della Terra


Mi dispiace per tutto ciò che continuiamo a replicare nell`opposizione vittima-persecutore

Mi dispiace per tutte le volte in cui a causa dei nostri sistemi di credenza replichiamo i vecchi limiti nella materia

Mi dispiace per tutto ciò che viviamo a causa di ogni progetto nutrito nelle basse frequenze

Mi dispiace per tutto ciò che subiamo nell'abuso di potere

Chiedo PerDONO affinché possiamo imparare ad ascoltare il bisogno profondo della nostra Anima accogliendo gli specchi che la vita ci offre tutti i giorni

 Chiedo PerDONO affinché possiamo superare tutto ciò che si restimola nel "non essere"

 Chiedo PerDONO affinchétutti coloro che credono nel Bene possano trovare il loro giusto posto nella piccola e nella grande famiglia Umanità

Kali Carbonicum 10.000k

Scoch Broom,  Quaching Grass, 

Fairy lantern, Valeriane, Chamomile, Pulsatilla, Melatonina , Arnica
Dill, Thyroidinum, Chamomilla, Golden Glory Grevillea, Pippermint, Pixie Mops

Salmo 81-80

Mantra 14 giugno 2023

Grazie perché possiamo lasciar andare il passato per aprirci al nuovo che stiamo creando vivendo nell'INNOCENZA, la condizione nella quale sentiamo la nostra Unità,  nell' Unità di Spirito e Materia

Symphytum

Salmo 92-91

Commenti

Post popolari in questo blog

Il lavoro vibrazionale per la Terra

Il Risveglio

La bellezza dell'Anima oltre i limiti della materia

Contatti

Siamo Uno oltre i limiti dello spazio/tempo

Sosteniamo l'Umanità affinchè tutti possano sintonizzarsi nelle frequenze più elevate.

Armonizzare le tematiche ancestrali

La profonda Guarigione

La vera Libertà