Tutti possiamo...

  

Process Acupressure® Italia

Crescere nel Corpo, nella Mente, nello Spirito



Per poter fare il nostro nuovo passo a volte è necessario cambiare vecchi messaggi base  ( per es.: "non sono importante", o "non posso farcela") che si sono formati nell'infanzia e che      ci hanno portato ad adottare un certo comportamento, in risposta alle richieste della nostra famiglia e dell'ambiente circostante.

In uno stato di profondo rilassamento, noi entriamo allora in contatto con il nostro subconscio, con la nostra Parte intuitiva, con il nostro Se superiore, che sa sempre cosa  sia meglio per noi.                                                              E' per questo che possiamo lasciarci guidare da tutto ciò che spontaneamente sentiamo nostro quando  siamo accompagnati nel processo...

 Tutti i nostri sistemi di credenza, tutti i modelli comportamentali che abbiamo imparato e le subpersonalità acquisite come strategia di sopravvivenza, possomo essere sostituiti con ciò che davvero scegliamo di vivere nella nostra vita.

Nella visione olistica l'uomo è un'unità di corpo, mente e spirito.
Già Wilhelm Reich, allievo di Freud e all'origine della terapia corporea analitica, ha visto come la nostra storia personale, con tutti i vecchi traumi della nostra infanzia, è registrata nel nostro corpo.
Per esempio, se quando abbiamo avuto paura abbiamo sempre alzato le spalle, nel tempo le spalle mantengono permanentemente questa postura. Il nostro atteggiamento cambia e i muscoli delle spalle si induriscono, formano una corazza. Questa tensione muscolare può con il tempo indurirsi ancora di più, fino a provocare dolore o trasformarsi in un sintomo vero e proprio...

Durante la sessione di lavoro siamo accompagnati dall'operatore nel contattare sintomi, dolori, contratture. Ogni individuo entra nel suo processo in modo unico e specifico utilizzando il suo specifico "canale"

 I canali di percezione sono i seguenti:

  • canale visivo = vedere
  • canale uditivo = sentire
  • canale propriocettivo = toccare / sentire il corpo
  • canale cinestesico = muovere

Aminah Raheem ha aggiunto altri due canali:

    • canale dei sentimenti, cioè il canale della rabbia, della tristezza, della gioia
    • canale spirituale.

Durante  una sessione di processo  possono riemergere vecchie emozioni dolorose, come ad esempio paura, rabbia o tristezza Se il cliente avverte che l'operatore è pronto ad accogliere queste emozioni, si può aprire e l'operatore può aiutarlo a liberarsi definitivamente da quanto riemerso, in modo che egli possa lasciare andare anche quei sintomi che non hanno più bisogno di essere.

Lasciando esprimere l'emozione, è possibile ritrovare il bisogno che ancora doveva essere ascoltato e si possono ancorare nel corpo il nuovo benessere a cui la nostra Parte intuitiva ci ha condotto



Tutti possiamo

Sentire la fiducia originaria che nasce dal sentirsi amati e protetti

Andare incontro alla vita con gioia e curiosità

Provare entusiasmo, essere creativi e godere della nostra sessualità.

Sentirci autonomi e sicuri di noi stessi.

Sentire l'autostima nel nostro essere.

Sentirci "capaci" nelle nostre relazioni con gli altri.

Essere altruisti, sviluppare sentimenti di compassione e di amore.



Prossimo intensivo: La Visualizzazione

                                10-11-12 settembre 2021

                                17-18-19 settembre 2021


il venerdi ore 15-20,30
il sabato dalle 10 alle 17

e la domenica dalle ore 10 alle 17 

Per informazioni

Marina Ariela Traversi cell 3203758431, lasciare messaggio anche whatsapp


Commenti

Post popolari in questo blog

Contatti

Vivere il DONO

Il lavoro vibrazionale per la Terra

Siamo tutti collegati

Sintonizzarci nel nuovo

Nella Luce tutto è solo Amore.

Le nostre scelte sono fondamentali per il futuro che oggi stiamo creando..

La nuova Umanità

La risonanza

Ritroviamoci nella nostra vera Essenza