Il sogno dell'Anima


Il nostro Pensiero ci permette di creare 
un potente flusso di energia   
capace di interagire con il Campo Vibrazionale della Terra.

Attraverso il nostro Pensiero e la nostra Intenzione  possiamo superare l’opposizione (io-tu, male, bene, sintomo-guarigione, dubbio-fede, egocentrismo-altruismo) della IV Dimensione e creare il nuovo, il miracolo nella V Dimensione.
Con il nostro lavoro possiamo sostenere tutti coloro che sono nella sofferenza a causa del processo di trasmutazione globale.


Tutto ciò che risolviamo nell’attivarci nel Piano Spirituale, contribuisce a creare il miracolo della trasformazione della materia.


Oggi possiamo imparare a ricollegarci con la Fonte della Fiducia Universale per diventare noi stessi sorgenti  d’Amore, nel Divino in noi.

Oggi abbiamo la possibilità di imparare a “sintonizzarci” nel nuovo, riconoscendo, accogliendo e trasmutando quelle emozioni che limitano fortemente la Fiducia che ciò che chiediamo nella nostra preghiera possa manifestarsi nella nostra vita.

Tutto ritorna affinchè tutto possa essere trasmutato 

Oggi abbiamo la possibilità di imparare a “sintonizzarci” nel nuovo, la nostra preghiera può essere sostenuta da un lavoro vibrazionale che ci permette di non interagire con lo sconforto, la rabbia, la tristezza, che sono proprio le emozioni che spesso ci inducono a pregare ...
Ma sempre ci dimentichiamo che tutte le nostre preghiere sono già esaudite nel momento in cui eleviamo il nostro sentire

Nel suo processo di evoluzione l’uomo non solo ha sconvolto l’ordine naturale dell’intero pianeta, ma ha anche perso la sua istintività, cioè la sua capacità di riconoscere i messaggi del suo corpo.

Il primo passo per riappropriarci del nostro ben-essere è lavorare con un operatore olistico capace di accompagnarci nell' ascolto   di tutte le emozioni trattenute nel corpo e trasformatesi in sintomi, rigidità o schemi comportamentali che limitano il nostro vero essere   (Leggi anche Process Acupressure®  cliccando sulla scritta)


 Successivamente è fondamentale comprendere che tutto ciò che stiamo sentendo e vivendo a livello emotivo è risonanza con tutto ciò che è nell’Esperienza vissuta dall’Umanità, presente come memoria vibrazionale nel corpo emotivo della Terra.


Grazie per la Consapevolezza che oggi ci permette di riconoscerci  nell'Uno che siamo. 
Quando comprendiamo questo,  siamo in grado di accogliere noi e ogni altro noi che rappresentiamo in quel sentire, e riconosciamo la necessità di vivere proprio quella situazione come espressione di un bisogno molto ampio e profondo, il bisogno di tutta l’Umanità.

La nostra meditazione attraverso il lavoro può diventare il momento in cui riportiamo nell’UNO tutto ciò che nell’esperienza della materia viviamo nel due.
Tutto ciò che viviamo è il risultato di ciò che si sta manifestando per permetterci di sintonizzarci nelle Dimensioni Superiori.

Tutto ciò che in ogni momento della nostra vita si restimola  nel sentire legato alle tragedie che da sempre hanno afflitto l’Umanità, portandoci ad identificarci nei vari ruoli  che la materia ha generato,  mina profondamente la fiducia necessaria per poter affrontare  e risolvere  i nostri problemi.
Ogni nostra preghiera ha bisogno di essere sentita nella Certezza della possibilità che quanto ci sta a cuore sia accolto, per poter diventare impulso vibrazionale capace di generare un  nuovo campo sintonizzato nella realtà di cui noi diventiamo co-creatori.

Per questo diventa così importante essere consapevoli di ciò che viviamo emotivamente mentre siamo nella nostra preghiera.

Oggi abbiamo la possibilità di imparare a “sintonizzarci” nel nuovo, riconoscendo, accogliendo e trasmutando quelle emozioni che limitano fortemente la Fiducia che ciò che chiediamo nella nostra preghiera possa manifestarsi nella nostra vita.

                                                                                                                      Dio è in noi nella certezza della Luce che siamo  nell’UNO                                                                                                                                   

Noi siamo Divini quando siamo nelle frequenze più elevate, quando siamo Uno in Dio,e nella Consapevolezza dell’Uno che siamo è tanto importante oggi che ognuno di noi possa riconoscere in se stesso tutta l’Umanità come Famiglia di Anime nel medesimo processo evolutivo nell’Espansione verso la Luce.
La nostra nuova Consapevolezza può permetterci di comprendere quei bisogni così profondamente legati alla nostra Evoluzione spirituale collettiva, nell’Intenzione di aprirci al Risveglio che accompagnerà la nascita della nostra 
Nuova Umanità.                                                                   

La meditazione condivisa crea una frequenza molto più stabile, in grado di essere maggiormente contagiosa per chi ancora non è nel suo cammino di ricerca...

Tante Anime sono già  con noi sulla Terra, in molti si stanno attivando per rendere sempre più stabile la nuova realtà.
E' davvero importante il nostro lavoro vibrazionale per la Terra e per la nascita della nostra Nuova Umanità.




Commenti

Post popolari in questo blog

Contatti

Il mio libro

Guarire nell'Amore